Domande? 339 319 2849

ADHD

I Disturbi dell’Attenzione e Iperattività sono un disordine dello sviluppo neuropsichico del bambino (ISS, 2008), che può manifestarsi con due principali classi di sintomi: un marcato livello di disattenzione e una classe di comportamenti ipercinetici e impulsivi. Nello specifico, possono manifestare difficoltà a mantenere la concentrazione, soprattutto in compiti noiosi o ripetitivi, a seguire le istruzioni, talvolta sono sbadati, possono passare da un’attività all’altra senza averla completata, parlare eccessivamente anche con scarso controllo del tono della voce…

Studi clinici e scientifici hanno dimostrato che l’approccio maggiormente efficace nel trattamento di questi disturbi è l’ APPROCCIO MULTIMODALE (linee guida SINPIA 2002):
Il trattamento multimodale è l’aspetto più importante, dopo aver posto la diagnosi di ADHD, e prevede un lavoro combinato su quattro fronti:

  • Parent training (genitori)
  • Training autoregolativo per il bambino/ragazzo
  • Training meta cognitivo/comportamentale a scuola
  • Terapia farmacologica (eventuale)

Per semplificare ulteriormente:

PERCORSO A (bambini di età compresa tra 4/6 anni):

  • PARENT TRAINING

PERCORSO B (bambini di età compresa tra 6/8 anni):

  • PARENT TRAINING
  • CONSULENZA ALLA SCUOLA
  • CONTROLLI AL BAMBINO sui Sintomi ADHD

PERCORSO C (bambini di età maggiore di 8 anni)

  • PARENT TRAINING
  • CONSULENZA ALLA SCUOLA
  • TRAINING AUTOREGOLATIVO

Eventuale trattamento farmacologico a seconda del livello di compromissione funzionale
N.B: UN BUON INTERVENTO PARTE DA UNA BUONA RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI!

LINK UTILI

Alcune indicazioni di circolari ministeriali, siti e letture utili ad approfondire gli aspetti relativi al Disturbo da Deficit di Attenzione-Iperattività.
CIRCOLARI ADHD

  • Circolare Miur ADHD 4089 del 15/6/2010
  • Circolare Miur Piano Didattico Personalizzato per alunni con ADHD 1395 del 20/03/2012
  • Circolare Miur sui Bisogni Educativi Speciali: indicazioni operative 8 del 6/03/2013

SITOGRAFIA

LETTURE CONSIGLIATE

  • Il bambino iperattivo e disattento, Corbo,S., Marolla, F., Sarno, V., Torrioli, M.G. & Vernacotola, S. (2002). Milano: Franco Angeli Editore.
  • Impulsività e autocontrollo, Cornoldi, C., Gardinale, M., Pettenò, L. & Masi, A. (1996). Trento: ed. Erickson.
  • Iperattività e autoregolazione cognitiva, Cornoldi, C., De Meo, T., Offredi, F. & Vio, C. (2001). Trento: ed. Erickson.
  • L’alunno iperattivo in classe, Di Pietro, M., Bassi, E. & Filoramo, G. (2001). Trento: ed. Erickson.
  • Bambini disattenti e iperattivi, Marzocchi, G.M. (2003). Bologna: ed. Il Mulino.
  • Il bambino iperattivo, Munden, A. & Arcelus, J. (2001). Salerno: ed. Ecomind.
  • Deficit dell’attenzione, iperattività e impulsività. Linee guida per la conoscenza e l’intervento, Perticone, G. (2004). Roma: Armando Editore.

Per qualsiasi domanda chiamateci 339 319 2849